Grazie Giuditta

30/07/2015 Allineanento Divino di G,53 anni,donna.

Telefonicamente non mi aveva anticipato nulla.

E’ bambina nel corpo, inespressiva, mandibola asimmetrica, il bacino pende tutto da un lato, occhi spenti, sguardo basso o assente, spalle cascanti e ricurve in avanti, tono monocorde, parla per monosillabi, murata nel suo dolore.

Mi dice che soffre di una grave forma di depressione che nessuno riesce a curare ed io sono l ultima spiaggia…ancora non mi arriva bene “ rispetto a cosa?”, ma non insisto, raddoppio la mia centratura.

La accompagno allo specchio, la ringrazio della fiducia e la invito a vedersi, fisicamente e a livello dei piani sottili,accompagnata dalla “scannerizzazione” intuitiva e da quello che canalizzo per lei.

Rimane impassibile ma si riconosce in entrambe le letture.

Finisco le misurazioni,piedi,rotazione del bacino…bla bla.

Allineamento…condivisione “sentito niente” dice.

“Bene,allora ti metto le mani addosso”.

Sono entrata con tutte le tecniche che conosco (santo Theta&Guarigione Riconnettiva..),l ho portata nel viaggio alla ricerca del blocco principale,10 minuti dopo inizia a permettersi di piangere,15 minuti dopo singhiozza e siamo arrivati al chackra gola e alla sua mancanza assoluta di voglia di vivere,alla disperazione sconfitta fallimento desolazione totale.

La prendo per mano e l accompagno dentro l orrore,lo attraversiamo per uscire dall altra parte,canalizzo,inserisco informazioni e trasmutiamo tutto ciò che è pronta a lasciare in quel momento…e il momento è perfetto così.

La sua ammissione e responsabilizzazione. ha attivato il processo di risveglio, vita e rinascita.

Dopo 30 minuti la mente cede e il corpo inizia a muoversi e a trovare il suo nuovo assetto,piccoli segnali,tremori fremiti,piccole “clonie”.

Un oretta dopo il trattamento si chiude.

Dice di sentirsi svuotata e leggera, sente il suo corpo in modo nuovo e diverso, la postura si è modificata, avverte il contatto con il pavimento,il ginocchio non le fa più male.

Allo specchio, le arriva un altra immagine di se stessa,la spalle si sono aperte,è eretta, ha smesso di pendere da un lato,cammina con più scioltezza.

Ha smesso di piangere da sola,si è fatta avvicinare e abbracciare,ha fatto un piccolo sorriso spontaneo!

Non ha risolto tutto,ma l Energia Intelligente lavora nel tempo e la guiderà nelle prossime e scelte e nella nuova direzione, quanto la persona se lo permette e consente.

Le ho consigliato di farsi seguire, sentirà lei da chi, l importante era rompere il guscio.

In ultimo le dico che lei è una parte di me,la ringrazio per avermi portato a mia volta in guarigione e siccome siamo tutti specchio…lei è folle forte potente e ironica quanto me.

Risponde che è il complimento più bello che potessi farle.

Questo è il mio lavoro…so a che ora inizia un trattamento,ma non sempre a che ora finisce.

Ohiiiii…ma mica tutte le volte è cosi leggero!!!
Grazie a tutti!

Start typing and press Enter to search